Bali: ecco quanto costa viverci un mese.

Aggiornato il: 19 gen 2020








Ecco quanto abbiamo speso in un mese di vita assurda a Bali, senza badare a nulla: spese comprese.





Ciao Ale, Bali è cara? Ciao Ale, quanto costa una notte in Hotel a Bali? Ciao Ale, quanto costa affittare il motorino a Bali?

Potrei continuare così per ore, in un mese mi sono state poste tante domande di questo genere, come è giusto che sia, ed ora voglio svelarvi tutto.

Lo scorso Agosto, dopo aver fatto mille ricerche, io e Chiara ci siamo decisi ed abbiamo preso il volo (aspettando ovviamente il momento giusto, ma su questo ci torneremo): Roma - Bangkok 303€ (su Expedia): quindi, 606€ in due. Sarà stata sicuramente BabyK, voleva chiederci scusa per le innumerevoli serate in cui abbiamo dovuto sentire e risentire le sue canzoni (Twins <3), fatto sta che questo è davvero un prezzo ottimo ma allo stesso tempo incarna il primo errore grave del viaggio. Anche se vi sembrerà di risparmiare qualcosa, converrà sempre prendere il volo con la vostra destinazione finale compresa (in questo caso Denpasar) e non scorporandole, a meno di casi particolari. Noi abbiamo deciso di separare le prenotazioni perché, forti degli articoli letti(ndc. - nota di Chiara*) , pensavamo di risparmiare qualcosa prendendo il volo Bangkok - Bali su AirAsia (che per intenderci sarebbe l'equivalente di Ryanair in Asia). In poche parole, se avessimo preso il volo Roma - Bali avremmo risparmiato circa 150€, che in un paese dove un pranzo mediamente costa 5€ diciamo che non sono propriamente pochi. Quindi, fate molta attenzione quando prenotate i voli, questo prezzo maggiorato è stato causato dalle valigie(anche qui: il discorso valigia è molto complicato); sulla carta avremmo dovuto spendere 400€ (Bangkok-Denpasar 70€ circa), nel concreto, quando poi abbiamo inserito la valigia in stiva, il prezzo si è quasi raddoppiato.

Alla fine della fiera, ecco quanto costa il volo per Bali:


Roma-Bangkok 303€

BangKok - Denpasar 120€ Andata + 150€ Ritorno

Totale: 570€ a/r (a persona)

Piccole dritte tecniche sulla prenotazione del Volo per Bali (Denpasar), preparate lo screenshot:

1 - Scegli bene dove fare scalo, prova tutte le destinazioni (come ad esempio: Singapore, Colombo, Kuwait, Hong Kong, etc), questo ti aiuta ad avere prezzi migliori;

2 - Ti consiglio di effettuare tutte le ricerche del caso su un dispositivo mentre la prenotazione da un altro, noi abbiamo cercato incessantemente per tre settimane dal mio telefono un volo buono, poi, quando avevamo notato un buon volo, l'abbiamo preso dal pc evitando inutili rialzi (senza entrare troppo nel merito).

3 - Ricordati sempre di controllare che sia compreso nel prezzo il bagaglio in stiva;

4 - Se decidi di fare scalo a Bangkok, come noi quindi, ricorda che AirAsia, essendo una compagnia Lowcoast, non sempre vola dagli aeroporti principali: infatti noi abbiamo dovuto cambiare aeroporto (pratica semplice, per spostarsi da Bangkok BKK Suvarnabhumi a Bangkok DMG Don Mueang basta prendere una navetta, che troverete nella zona adibita agli autobus; la stessa è gratuita presentando il biglietto del volo).

5 - Scarica un app per verificare sempre il cambio (€) perché in ogni scalo che farai troverai una moneta diversa (5 ore in Kuwait ad ora di pranzo, diciamo che un po’ di fame vi sale) e dovrai stare attento al cambio: noi stavamo per pagare 50€ due panini da Shake Shack !!!

6 - Una felpa non fa mai male: in questi paesi l’aria condizionata è assurda e rischiate di prendervi un bel raffreddore prima ancora di arrivare (noi in questo momento ci troviamo in Kuwait, in attesa del volo per Roma, e dentro ci sono circa 15 gradi a fronte dei 30 fuori).


Bene, tolto l’annoso problema del volo, la prima domanda che sorge spontanea è questa:


come e dove prenoto l'hotel a Bali?




Cavolo, quello è un dilemma. Voglio essere sincero, io non mi organizzo mai, soprattutto se resto per più di due settimane. Preferisco organizzarmi sul posto, al massimo prenoto le prime due notti. E questo modus operanti l'abbiamo attuato (oserei dire con grande successo) anche a Bali. Qui, però, signori miei, c’è un bivio: che viaggiatori siete? Dovete organizzare tutto nel dettaglio o preferite vivere all’avventura?

Io, anzi noi, facciamo parte senza ombra di dubbio della seconda squadra, quella che ama il brivido (come a Nizza dove mi ritrovai in un hotel da film horror o a Lisbona in un Ostello dove per farmi la doccia dovetti utilizzare le buste di plastica per coprire i piedi). Però, al di là del vostro modo di essere o di vivere un viaggio, è davvero da pazzi, per chi decide di andare a Bali, prenotare gli Hotel da casa o tramite agenzia. Anche per quelli che hanno solo 10 giorni o con poca dimestichezza con la tecnologia, consiglio di non prendere nulla da casa e di organizzare tutto sul posto. Noi passavamo molto tempo, tra un aperitivo in riva al mare e una visita ai templi, su Booking.com o AirBnb alla ricerca di offerte lastminute: potete provare anche ora da casa, simulate una ricerca su Canggu, inserite come valuta l'€ e verificate voi stessi.


Noi avevamo bloccato due notti (tramite Booking.com) nella struttura che ospitava i nostri amici di SurfWeek ‘Vertical House’ che si trova a Sud di Denpasar, precisamente a Uluwatu. Questo perché mentalmente ci eravamo già organizzati una sorta di Tour di Bali. Nella nostra testa avevamo intenzione, e poi così è stato, di vedere prima la parte sud, quella più cara ai surfisti pro, per poi spostarci su Kuta, Semyniak, Canggu, Ubud, le Isole Gili, Nusa Penida e per concludere di nuovo a Denpasar. Bene, il giro è stato grosso modo questo, ma se avessimo prenotato tutto da casa poi ci saremmo resi conto lì che molte delle città sopraelencate non valevano neanche un minuto della nostra vacanza (tipo Semyniak, è terribile - ndc.).


I primi tre consigli tecnici per rispondere alla domanda 'come e dove prenoto il mio hotel per Bali?' sono i seguenti:

1 - Organizzate, anche solo mentalmente, il giro che intendete fare;

2 - Prenotate solo il primo hotel e prendere almeno due notti, il jet-lag è una merda (tenete conto che la differenza di ore tra l’Italia e Bali è di 6 ore in meno: a Bali si fa colazione mentre a Pescara si beve Gin Tonic, per intenderci);

3 - Una volta arrivati, iniziate a cercare le strutture su Booking o simili, troverete soluzioni assurdi a prezzi stracciati.


Quanto costa mediamente un hotel a Bali?

Sì, ecco, ora vi svelo anche questo dettaglio.

Gli hotel discreti, mediamente, costato circa 20/25€ a notte per due persone, ma le soluzioni sono davvero infinite quindi se avete qualche domanda in particolare rispondere qui sotto all’articolo oppure scrivetemi senza problemi su Instagram: alessiodandi

Ma torniamo al succo del discorso: quanto ho speso un mese a Bali per dormire?



Sedetevi bene perché ora vi farò sentire male.

In un mese di Indonesia, come potrete immaginare, ogni sera abbiamo cambiato hotel/villa/guest house, per un totale di: 16 strutture (in alcune siamo stati più volte). Mediamente, sia che si trattava di un hotel, sia che di una villa, spendevamo 25€ a notte.

Per un totale di: 300€/persona





Dopo avervi parlato del volo e degli hotel, è arrivato il momento di rispondere ad una domanda cruciale:


Cosa compro con 1€ a Bali?

1€ equivale a 15.000 Rp indonesiane; un nasi gorem (cioè riso e verdure) in un qualsiasi warung per strada costa sui 20.000/30.000 Rp indonesiane. Dunque, con 1€, a Bali, ci si mangia tranquillamente.

Fatta questa doverosa precisazione, possiamo iniziare a parlare del costo della vita a Bali. Noi, in media, per mangiare abbiamo speso 5€ a pasto, alle volte 2€, altre, cioè quando proprio esageravamo con pesce e ristoranti super rinomati etc., circa 10/12€. Sembra assurdo, lo so. Altra questione riguarda i mezzi di trasporto e qui ne avrei per giorni. Ciò che dovete sapere, però, è il come: in Indonesia il miglior mezzo di trasporto è il motorino. A Bali, il motorino, lo paghi 50/70k al giorno (4/5€), ovunque. Oltre al motorino, al cibo e agli spostamenti, dobbiamo inserire un’altra voce nel conto totale cioè quella delle attività. Non mi dilungherò troppo, mi limiterò ad elencarle (più in là vi scriverò per ogni attività un articolo così da darvi dei consigli concreti per evitare le fregature e noi siamo stati fregati, sì - ndc.):

Snorkling Gili, Snorkling Nusa Penida, Alba sul Vulcano, Parco scimmie.

Tirando un po’ le somme, tra motorino e cibo, dal 3 al 23 settembre andiamo speso:

Motorino: 84€

Pranzo e Cena: 210€

Attività: 35€/persona


Dunque, in definitiva: siamo partiti il 3 settembre da Roma ed arrivati a Denpasar il 4 notte, abbiamo cambiato 16 strutture, visitato Uluwatu, Canggu, Ubud, Seminyak, Kuta, Templi, cascate, risaie, visto l’alba sul vulcano, fatto snorkling alle Gili e a Nusa Penida, affittato circa 15 motorini diversi, preso due 4 fastboat, 5 taxi, 3 driver.


In totale, in un mese di vita a bali, abbiamo speso:


MILLECENTONOVANTANOVE € /a testa

1199 euro

18634519,61 rupie indonesiane



Quindi, posso dirvi con orgoglio che, senza aver organizzato nulla da casa e senza conoscere affatto il posto, siamo riusciti, in un mese, a spendere quello che mediamente si spende stando 4 giorni ad Amsterdam.


Con questo è tutto, se avete dubbi o critiche o abbracci o altre domande particolari, lasciate un commento o scrivetemi in direct su ig. Se condividete nelle stories l'articolo, vi offro da bere. Bacioni a casa.



Alessio Dandi

https://www.instagram.com/alessiodandi/





4,909 visualizzazioni1 commento